https://www.instagram.com/lullabymoments/
 

L'igiene e la sicurezza nel servizio di neonato (e non solo...)


La cura dello studio, dell'attrezzatura, e degli accessori utilizzati durante un servizio newborn, sono importanti tanto quanto la tecnica fotografica , la preparazione e l'aggiornamento continuo del fotografo.

La sessione di neonato deve essere un momento di grande tranquillità e serenità per tutti, ma soprattutto per i neogenitori. Ecco perché, una delle prime cose di cui parlo loro, sono le misure adottate per la sicurezza del loro bambino e l'igiene sul set.

La sessione newborn si svolge nei primissimi giorni di vita , e non è certo facile affidare il proprio bambino nelle mani di altri. E' fondamentale che i genitori abbiano fiducia nel professionista al quale si affidano, quindi colloqui conoscitivi pre-sessione, dò loro tutte le informazioni sulla mia preparazione e i dettagli sullo svolgimento della sessione.


Essere già mamma, come spiego, ed essere fotografa professionista da tanto tempo non sono due requisiti sufficienti per essere una fotografa di neonati: la competenza, la preparazione e l'esperienza proprio in questo campo SONO fondamentali.



Pulizia dello studio

Il giorno prima della sessione viene fatta prendere aria a tutto l'ambiente, e si procede all'igienizzazione di tutte le superfici che entraranno in contatto con il bambino o con gli accessori che verranno utilizzati.


L'ambiente della sessione newborn deve essere caldo e accogliente: il neonato deve potersi addormentare senza essere disturbato: ecco perché in ogni stagione la temperatura dell'ambiente si aggira tra i 26 e i 28 gradi ed è assicurato sempre un buon grado di umidità.

I neonati infatti sono sensibili agli sbalzi di temperatura, non essendo ancora in grado di termoregolarsi. Accanto a me c'è sempre inoltre un termoventilatore per evitare possibili sbalzi di temperatura.


Igienizzazione degli accessori

Tutti gli accessori che vengono utilizzati durante la sessione vengono rigorosamente lavati ed igienizzati dopo ogni utilizzo. Sono fatti di fibre leggere e delicate, adatte a poter entrare in contatto con la pelle delicata del neonato.



Regole generali:


Pur essendo un servizio molto bello, a cui è davvero una magia assistere, per evitare che il bambino entri in contatto con virus o batteri, il numero di persone che possono rimanere in studio durante il servizio si limita a 2 adulti + il fotografo e l'eventuale assistente. Nel caso di scatti con i fratellini, i bimbi staranno in studio il tempo necessario ad essere ritratti, in modo da non agitare il neonato.

Per essere a stretto contatto con il neonato bisogna essere in piena salute: ecco perché in caso di non perfetta salute la sessione viene rimandata di qualche giorno.

Anche altri accorgimenti personali del fotografo aiutano a minimizzare il rischio di veicolare accidentamente i germi: unghie corte, abiti puliti, niente gioielli o accessori. E le mani vengono igienizzate molto spesso durante la sessione con un gel a base alcoolica. Ovviamente la mascherina è d'obbligo e non viene MAI tolta dalla fotografa durante tutta la sessione.


Una sessione newborn assomiglia quasi ad un “rituale sacro”: tutti i gesti sono compiuti con consapevolezza, lentezza, ed estrema cura.


Ecco perché è fondamentale affidarsi esclusivamente a fotografi professionisti esperti nel settore e pretendere un ambiente sicuro ed una preparazione scrupolosa.Se vuoi saperne di più sul servizio newborn, puoi andare qui


e compilare la tua richiesta.



15 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti