https://www.instagram.com/lullabymoments/
 

TRA VENT'ANNI NON AVREMO PIU' FOTOGRAFIE DA RIGUARDARE

Qualche giorno fa su Instagram ho fatto una domanda: come mai faresti o hai fatto un servizio fotografico da un professionista?

Ci sono state moltissime risposte in linea con il mio modo di pensare e di vedere la fotografia professionale, (di cui parlerò più approfonditamente in un altro articolo), ma per quello di cui voglio parlarti oggi, sicuramente le risposte più pertinenti sono queste:

Per sigillare un attimo, fermare un momento, un sorriso, uno sguardo e poterlo RIGUARDARE.

Per emozionarmi ogni volta che le guardo (…) “

I rullini dei telefoni sono pieni di foto, ma non se ne stampa mai nemmeno una”.




(nelle foto io da piccola, quando ero ancora bellina !)


Ecco, se i miei genitori, così come molto probabilmente anche i tuoi, avessero fatto le scelte che molti di noi fanno oggi, non avremmo alcun album con le nostre foto da sfogliare.

Si legge ormai ovunque quanto sia importante stampare le fotografie che si scattano ogni giorno, così da dare loro un seguito tangibile e non lasciarle in quello stato indefinito che sono i “ files digitali”.



Pensa, da quando sono stati creati gli smartphone stiamo raggiungendo la cifra di 1.000 miliardi di immagini scattate OGNI ANNO: in pratica ogni due minuti si realizzano più foto di quante l'umanità ne abbia prodotte nei primi decenni del secolo scorso.

Siamo sommersi di immagini ogni giorno, basta aprire un social come Instagram, Facebook, Pinterest, per renderci conto della quantità di fotografie prodotte.

Peccato che tra 20 anni non avremo più foto di questo periodo: della nostra famiglia, dei nostri bambini, amici, o dei nostri viaggi.

Quando parli con le persone sono tutte prontissime ad affermare

“ Ah no! Ma io le foto le stampo SEMPRE!”

MA non è vero, lo sanno tutti ! E con la frequenza con cui si cambia il cellulare, le foto che vanno perse sono sempre di più. Di chi la colpa? E' tua! Che scatti troppo. Se scattassi meno, ma meglio, probabilmente saresti più invogliato a stampare le tue fotografie.

Tutti noi abbiamo gli album fotografici di quando eravamo piccoli! Si possono sfogliare le pagine, riguardando le foto della nostra infanzia, le foto nei nostri genitori e addirittura quelle dei nostri nonni!

E' una cosa meravigliosa per ricordare le nostre radici, ma anche momenti semplicissimi di vita quotidiana.

Tutto ciò è possibile perché prima c'era la necessità di sviluppare i rullini e stampare le immagini per poterle vedere: siamo quindi riusciti a conservarle e tramandarle fino ad oggi.

Ricordi o hai mai provato, l'emozione di portare il rullino a far stampare, e l'attesa per poter finalmente rivedere le foto dell'ultima vacanza, del compleanno, di quel viaggio che tanto avevate aspettato?

Io si, lo ricordo ancora perfettamente !


Ora invece le fotografie sono immediatamente visibili sui vari dispositivi e stamparle sembra superfluo.

Ecco allora che si chiedono i tanto amati e sospirati FAILLLLL!

Va bhe, ma tanto se ho i files cosa le stampo a fare le foto? Perché spendere soldi per stamparle ?”

Ecco allora che a me viene da rispondere così, e provare a farvi ragionare un attimo...

Scusa ma tu un album con le tue foto da piccolo ce l'hai?

“ Siii, ne ho anche una nudo sul fasciatoio, e anche quella in cui ero vestita da indiana per la festa di carnevale dell'asilo! Ah sì, e anche quella in cui sono andata a Gardaland con mio papà, e abbiamo messo la testa in quei cosi di legno che sembra che tu sia impiccato! “

Ma se i tuoi genitori quelle foto non le avessero stampate, tu, oggi, cosa avresti da guardare?

Lo schermo di uno smartphone???

Ora però prova, solo per un attimo a pensare quante volte abbiamo perso le fotografie sul cellulare, perché si è rotto, o smarrito, o è stato rubato.

O magari lo abbiamo semplicemente cambiato, pensando “Ma sì, quando avrò tempo farò il backup e porterò le foto a stampare....”

Lo hai mai fatto davvero? Hai mai portato a stampare le foto importanti che hai sul cellulare?

Oppure , le avevi salvate su un vecchio computer che non funziona più, o hai perso la cartella, o erano in un CD o un HARD DISK, chissà dove, in quale cassetto, soffitta o cantina.

Guarda, ti posso tranquillamente sparare, in ordine casuale, le frasi che, in 16 anni di questo lavoro, ho sentito maggiormente sulla perdita dei dati:

  • Oddio, mio marito non è tanto pratico con il computer e non so cosa abbia fatto, ma le tue foto non ci sono più! Tu le hai ancora? Dimmi di si ti prego!

  • Credevo di averle salvate in ufficio ma proprio non trovo più quella cartella, mia moglie mi ucciderà…Tu le hai ancora? Dimmi di si ti prego!

  • Guarda…sono entrati i ladri in casa mia e mi hanno rubato il portatile con anni di foto, persino quelle del matrimonio…sono disperata.Tu le hai ancora? Dimmi di si ti prego!

  • Non capisco…fino a ieri la chiavetta funzionava..adesso mi dice “memoria disco corrotta, si prega di formattare il supporto”. Hai idea di cosa sia successo? Tu le hai ancora? Dimmi di si ti prego!

  • E niente…la tempesta dell’altro ieri mi ha bruciato l’hard disk esterno che avevo comprato apposta, irrecuperabile. Tu le hai ancora? Dimmi di si ti prego!

  • Il cane passando si è impigliato nel filo di alimentazione del mio Hard Disk facendolo cadere, adesso fa un rumore strano e non riesco ad accedervi. Tu le hai ancora? Dimmi di si ti prego!

  • Tu le hai ancora? Dimmi di si ti prego!

  • Tu le hai ancora? Dimmi di si ti prego!

  • Tu le hai ancora? Dimmi di si ti prego!

E se questo ancora non ti spaventa abbastanza (magari i più nerd mi parleranno di “ CLOUD”....tutti orgogliosi....), ti dirò di più.

Pensa che la tecnologia CAMBIA: basta guardarsi indietro di pochi anni per vedere alcuni supporti digitali spariti completamente dal mercato: floppy disk, videocassette VHS, tra poco spariranno i dvd e poi sarà il turno delle pennette USB. E il cloud? Mah....tu puoi metterci la mano sul fuoco che rimarrà PER SEMPRE?

E' un dato di fatto: oggi NON STAMPIAMO PIU' e tutte le nostre immagini finiranno presto nel dimenticatoio.

Pensa che il vice presidente di Google, Vint Cerf, ha lasciato un allarme:

Stiamo lasciando dietro di noi un deserto digitale, un altro medioevo. Se tenete a una foto, STAMPATELA “

Quando tuo figlio che oggi ha 2 o 3 anni, tra 10 anni ti chiederà di mostrargli il SUO album di fotografie di quando era piccolo , tu cosa farai?

Cercherai il vecchio smartphone? O il vecchio hard disk?

Parliamoci chiaro: NON SARA' POSSIBILE.

Avrai perso la possibilità di creare per lui dei ricordi della sua infanzia.

MA, l'unica cosa che resterà per sempre, è, esattamente come 100 anni fa, LA CARTA STAMPATA.

Nel mio lavoro di fotografa, nata in quel periodo in cui ancora si doveva “aspettare” lo sviluppo del rullino per vedere la fotografia finita, spesso mi viene chiesto se è possibile avere il servizio fotografico solo con i files digitali.

E certo, è possibile, e , credimi, sarebbe per me molto più semplice e veloce piuttosto che convincerti a stampare fotografie o album.

Potrei farlo, ma non starei facendo il tuo interesse.

Ecco perché nelle mie proposte , c'è SEMPRE un album stampato o delle stampe.

Ti anticipo subito che non è una questione economica, anzi, la gestione di un album per un fotografo è piuttosto scomoda:

  • Porta via molto tempo: impaginazione, scelta dei dettagli col cliente, gestione ordini e consegna

  • L'errore è sempre dietro l'angolo: e se sbaglio, (e può succedere), indovina a chi rimane sul groppone il tuo album (ovviamente già pagato al laboratorio!)?

  • Alza i prezzi: è ovvio, rispetto ad un listino esclusivamente digitale, il cliente deve sostenere il costo della stampa e della rilegatura dell'album. Questo porta a pensare che io sia magari più “costosa” di altri, solo perché offro un servizio a 360°, comprensivo di stampa. Non tutti sono in grado di “scorporare” questa parte di costo e di lavoro dal prezzo finale che do loro.

Allora, perché mai offri gli album e le stampe?

1. Beh, in primis perché sono prodotti “avvenieristici”. Non perché siano prodotti nuovi, ma perché coprono esigenze che avrai anche in futuro. Devi guardare al tuo servizio fotografico come ad un INVESTIMENTO A LUNGO TERMINE, e non per pubblicare due foto di Instagram o Facebook il giorno dopo.

E' un lavoro che dovrai consegnare ai tuoi figli per mostrargli come eravate nel passato.


2. E' SICURO: come dicevo poc'anzi, nell'ottica dell'investimento a lungo termine, non è certo la chiavetta digitale la scelta più intelligente. Sia perché è un supporto deteriorabile, sia perché tra 20 anni sarà come oggi un walkman: un ricordo sfumato!



Sai perché spesso l’album è visto come un prodotto noioso?


Perché viene associato a quello di matrimonio che, storicamente, nessuno si fila mai più di tanto e viene ritenuto, nel tempo, una spesa che si poteva evitare. Non me ne vogliano i miei colleghi matrimonialisti, io ovviamente non sono d’accordo con questa visione ma è innegabile che l’album di matrimonio non venga sfogliato così spesso da farne percepire il reale valore.

Beh, io ti posso assicurare che l’album di tuo figlio lo consumerai a forza di guardarlo, lo guarderai tu e lo farai guardare a forza ad amici e parenti perché lì dentro ci sono le immagini del tuo bambino, e nulla varrà di più al mondo per te.

Sia chiaro, l’album non è l’unico prodotto al mondo in grado di offrirti tutto questo, in genere qualunque prodotto stampato, se di qualità, svolge le stesse funzioni dell’album. Diciamo che per quello che si fa nel mio studio è il contenitore più comodo e pratico e per questo motivo è diventato il punto di forza del mio listino e ti assicuro che nessuno mi ha mai detto di essersi pentito di averlo portato a casa.



Ecco, spero davvero di essermi spiegata come si deve in questo articolo e di averti fatto capire cosa significa acquistare un servizio fotografico per il tuo bambino o la tua famiglia e quale dovrebbe essere l'approccio corretto.

Comprendo perfettamente che a volte ci siano limiti di budget che ci fanno preferire alcune strade piuttosto di altre e non è certo mio compito giudicare le tue scelte. Ho solamente voluto darti qualche strumento utile per valutare al meglio la cosa in modo globale.


Se sei interessata ai miei servizi puoi richiedere tutte le informazioni qui .


Se qualcosa è ancora poco chiaro, scrivimi oppure telefonami al numero 347 1634287.

98 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti